Mattinata “natalizia” in Piazza Mazzini

183
Pensionato Piaggi a Padova in Piazza Mazzini - AltaVita-IRA

Due musicisti che suonano, un capannello di gente attorno, pronta ad applaudire alla fine di ogni brano. Un’immagine che non poteva non portare alla mente il Buskers Festival.

Piazza Mazzini per una mattinata si è trasformata in un festoso angolo che ricordava, appunto, la rassegna dedicata agli artisti di strada che a fine estate si tiene a Ferrara, la città degli Estensi.

Unica marcata differenza il clima assai pungente che, nonostante il pallido sole, avvolgeva l’area ai piedi del monumento a Mazzini.

Un appuntamento che ha richiamato ondate successive di passanti, attratti dalla musica e da quel manipolo di ospiti del vicino Pensionato Piaggi, disposti a semicerchio sulle loro carrozzine, amorevolmente assistiti dalle animatrici o dai loro cari.

Auguri da Piazza Mazzini” – questo il nome dato all’appuntamento –  

è stato proposto da AltaVita-Ira, dalla Cooperativa Sestante e dal Duo Vadis di Padova.

Due ore vissute in allegria, in un vero clima natalizio, con la direttrice del Pensionato Piaggi, Maria Patrizia Arsie, a fare gli onori di casa.

Non solo musica è stata offerta agli spettatori, ma anche té caldo servito da giovani volontari e cioccolatini distribuiti nell’intero arco della mattinata.

Particolarmente apprezzato il Duo Vadis, con Laura al flauto traverso e Walter alla fisarmonica.

Visibilmente infreddoliti, il duo ha proposto una cascata di brani classici e di canti natalizi.

Quando è toccato a “Tu scendi delle stelle”, il pubblico ha accompagnato le note come fosse stato trasportato davanti a un presepe la sera della vigilia di Natale.

Il Duo Vadis è caratterizzato da spontaneità, divertimento nel fare musica insieme e varietà di repertorio che spazia dalle più celebri melodie classiche alle colonne sonore, con accenni al ragtime e alla musica brasiliana.

Hanno intervallato le loro esecuzioni con simpatiche battute che hanno coinvolto il pubblico, decisamente divertito.